Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
24/06/2019
Saurorispescia – Gavorrano 5-2 (2-0)
Mini Coppa Passalacqua 2019 Quarti di finale
SAURORISPESCIA: Bonucci (37' st Bontà), Tavarnesi (14' st Lippi), Testa (33' st Fedeli), Rossi, Cristinzio, Veronesi, Cargiolli (37' st Moroni), Falconi (30' st Nastro), Conti (37' st Momini), Salvadori, Columbu. All. Picardi.
GAVORRANO: Boe, Cecchetti (21' st Arena), Temperini, Pagnini, Giansoldati, Chelli, Madonna, Dema, Vecchioni, Antonini (28' st Felici), Mancinelli. A disposizione: Jole, Sacchelli. All. Marconi.
ARBITRO: Nicola Mascelloni.
RETI: 1' Falconi, 21' Columbu, 2' st Madonna, 18' st Conti, 20' st Cargiolli, 22' st Giansoldati, 38' st Salvadori.
NOTE: ammoniti Conti, Salvadori, Lippi, Giansoldati, Chelli, Antonini. Calci d'angolo 2-3. Recupero: 0' + 4.

La quarta semifinalista è il Saurorispescia, il Paganico abbandona la coppa. Il risultato finale a favore dei ragazzini di Picardi (5-2) appare troppo severo nei numeri, ma la sostanza del verdetto è giusta. I biancocelesti hanno nuovamente dimostrato di essere un complesso solido e compatto, sempre alla ricerca del gioco, sempre in grado di offendere e controllare in ogni zona del campo. Il Gavorrano ha lottato, reagito andando in gol con Madonna e Giansoldati, approntando ripartenze pericolose e dando del filo da torcere all'avversario. Falconi apre immediatamente (1') il conto, 1-0. il Gavorrano replica ma il tiro finale è debole (9'). Al 21' il raddoppio di Columbo con finta e tiro preciso, 2-0 e fine tempo. Nella ripresa al 1' Boe respinge un pallone molto pericoloso, capovolgimento di azione e Madonna (2') accorcia le distanze. Il Saurorispescia ritorna in avanti con Boe molto attento e bravo a chiudere la sua porta. La gara resta viva e agonisticamente valida. Al 18' Conti firma il 3-1, al 20' colpisce Cargiolli, 4-1. Due minuti e Giansoldati segna il 4-2. Un leggero nervosismo accompagna la gara fino al termine, prima però c'è da registrare la rete di Salvadori in pieno recupero (38').
g.m.
Letto 91 volte