Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
15/05/2019
Braccagni – Albinia 2-5 (1-2)
Passalacqua 2019 - Girone A - 2ª giornata
BRACCAGNI: Ottaviani, Kryeziu, Boschi (39' st Marzocchi), Bellini, De Carolis, Curatolo, Bogi, Mengoni (23' st Zannerini), Balestri, Biancalani, Chechi (48' st R. Cappelli). A disposizione: Cusi, A. Cappelli, Stoppini, Mucci, Temperani, Signori. All. Calchetti.
ALBINIA: Cogno, Barbini, Cava (18' st Piersanti), Biagiotti, Delle Piane, Caprini (15' st Calussi), Troncarelli (31' st Conti), Vettori, Sabatini (45' st La Mantia), Mecarozzi, Lelli (42' st Giudici). A disposizione: Villani, Rum, Orsini, Corsale. All. D'Arrigo.
ARBITRO: Capecchi (assistenti Bonelli e Stella).
RETI: 6' Mecarozzi, 17' Mecarozzi, 34' Bogi, 10' st Troncarelli, 12' st Balestri, 46' st Biagiotti (rig.), 51' st Conti.
NOTE: ammoniti Kryeziu, Boschi, Biagiotti, Delle Piane, Troncarelli, Sabatini, Lelli. Calci d'angolo 2-5. Recupero: 1' + 6.

L'Albinia si rialza dalla caduta patita contro lo Scarlino battendo (2-5) il Braccagni dentro una sfida mai banale, densa di adrenalina, ricca di calcio e gol. Le motivazioni sono chiare: i ragazzi di D'Arrigo hanno l'obbligo di vincere per continuare la strada della coppa, quelli di Calchetti vogliono arricchire la classifica. L'unione di queste componenti chimiche determinano una partenza intensa sfociata nella doppietta di Mecarozzi datata 6' e 17'. Il Braccagni resta in piedi dimostrando ancora una solidità non solo fisica. Il lavoro del capitano Mengoni e soci produce il tocco sottomisura di Bogi che dimezza lo svantaggio (34'). Il riposo viene raggiunto dopo un diagonale dell'Albinia vicino al palo (36'), al volo di Ottaviani a deviare la bomba di Lelli al minuto 40, alla parata di Cogno del 41' su conclusione di Ottaviani e alla palla gol messa alta di Chechi al 42'. La ripresa si immagina spinosa. Ed è proprio così. Il Braccagni è arrembante trovando la rete di Bogi al 2' ma la sua posizione viene considerata in (dubbio) fuori gioco. I neri non si demoralizzano. Il loro massimo sforzo viene improvvisamente abbattuto al 10' quando Lelli serve un pallone delizioso a Troncarelli, il quale batte Ottaviani, 1-3. Questo non basta per spezzare il Braccagni. Al 12' Balestri dipinge una punizione fantastica su cui Cogno non può nulla, 2-3. Fase difficile per l'Albinia, di contro il Braccagni cavalca l'entusiasmo. I bianchi, comunque, arrivano al tiro con Sabatini, colpiscono la traversa. La benzina rimasta è poca in casa Braccagni che sconta la dura rincorsa. L'Albina è cinica nello sfruttare la lacuna e colpisce su rigore trasformato da Biagiotti (46') e con Conti al 51'. Classifica girone A: Albinia 3, Scarlino 3, San Vincenzo 1, Braccagni 1.
g.m.
Letto 124 volte