Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
05/12/2018
La Nuova fermata sullo 0 a 0 dal Castell'Azzara
2ª Categoria Girone G - 11ª Andata
NUOVA GROSSETO B. : Ginanneschi, Magini, Cinelli, Bruni, Ferrini, Sorini, Scrivano, Pialli, Galloni, Rossi, Mangini.
A disposizione: Benocci, Bicocchi, Cherubini, Danti, Hudorovich (55'), Sassetti (85'), Posa (63'), Israel (74'), Angelino (46').
Allenatore: Stefano Camarri.

CASTELL'AZZARA: Cappelletti, Alfieri, Ventecchi, Conti, Magini, Pelosi, Sistinini, Crociani, Vasconi, Guidotti, Illiano.
A disposizione: Delli Campi, Diacinti, Karin, Mancini, El Habti (87'), Bellumori.
Allenatore: Cencini.

ARBITRO: Giusti, sezione Aia di Livorno.

GROSSETO - La Nuova Grosseto stoppata dalla squadra del Castell'Azzara sullo 0 a 0, fermando così la corsa dei grossetani verso la vetta della classifica che con la vittoria avrebbe portato la Nuova al terzo posto dietro il Ponte d'Arbia e dietro l'inarrivabile e inarrestabile Sorano.
Primo tempo con i grossetani subito in avanti con gli avversari intenti a difendere sotto la pressione costante degli avanti della Nuova.
Timide le reazioni del Catell'Azzara che non trova occasioni. Al 23' grossa occasione per la Nuova con punizione di Galloni che riprende una respinta della barriera, calcia verso la porta ma il pallone si stampa sulla traversa. Al 43' tiro di Guidotti che mette paura alla difesa grossetaana ma il pallone è fuori.
Secondo tempo: il Castell'Azzara molto più brillante mette in difficoltà la difesa grossetana con tiri che escono di poco. I cambi di mister Camarri non hanno l'effetto desiderato e la Nuova subisce la pressione degli avversari. Nei minuti finali prevale il gioco del Castell'Azzara che sfiora il gol con un tiro che Ginanneschi manda sulla traversa. Scampato pericolo la Nuova deve accontentarsi del pareggio che come detto ferma la grande rimonta verso l'alta classifica.
Domenica prossima trasferta difficile sul campo del Marsiliana.
Orazio Roggiapane
Letto 125 volte