Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
30/01/2018
Nuova Grosseto vince a Rispescia con un gol di Galloni
Terza Categoria 1ª Ritorno
RISPESCIA: Capasso, Boni, Agutoli, Sowe, Bamba, Mena, Diaoune, Sagna, Israel, Pontillo, Kpnte.
A disposizione: Jawo, Cham (67'), Ohiku, Bah (76'), Rocconi (27'), Sambou (55'), Cappuccini (72').
Allenatore: Fabio Ciavattini.

NUOVA GROSSETO: Trombetta, Magini, Vichi, Cozzolino, Ferrini, Sorini, Andolina, Pialli, Batistoni, Galloni, Gramazio.
A disposizione: Cinelli (80), Grascelli, Hudorovich (71'), Perosi, Violante, Pastorelli, Branca.
Allenatore: Stefano Camarri.

ARBITRO: Francesco Paoli, sezione Aia di Piombino.
RETI: 73' Galloni.
RISPESCIA – Vittoria di misura della Nuova Grosseto nella trasferta sul difficile campo del Rispescia, con il risultato finale che premia la Nuova per 1 a 0.
Un buon Rispescia, allenato da Fabio Ciavattini, ex della Nuova Grosseto, ha iniziato la gara con un buon ritmo incalzando i giocatori della difesa grossetana. Dopo la sfuriata iniziale, però, la Nuova sfiora il gol con Batistoni che da posizione favorevole calcia alto sulla traversa. Poi una gran parte del primo tempo giocata prevalentemente a centro campo con le due squadre che si controllano. Nella fase finale però Galloni beffa il portiere Capasso con un pregevole pallonetto che però si stampa sulla traversa. Ultimo brivido con Andolina che con un diagonale sfiora il secondo palo.
Secondo tempo vibrante con i padroni di casa che impegnano il giovane portiere Trombetta con alcuni dalla distanza, alcuni parati con difficoltà.
La svolta della gara al 73' con una bella azione della Nuova: Gramazio lancia in profondità il bomber Galloni, stop a seguire e conclusione in rete con un perfetto diagonale che supera il portiere e finisce nel fondo della rete. E' il gol vittoria della Nuova che rimane agganciata alla vetta della classifica dietro alle due prime S.Quirico e Punta Ala 2013.
Domenica prossima partita casalinga con lo Scansano.
Orazio Roggiapane
Letto 345 volte