Cerca una parola
negli articoli
  Puoi leggere tutta la nostra raccolta
di articoli anche in quest'altra pagina
Sulla stampa...
16/04/2002
Dodici squadre in cerca della vittoria
Torneo Passalacqua. Si mette in moto l‘organizzazione, martedì i sorteggi del primo turno

E’ prevalsa la formula dei tre
gironi all’italiana e
promozione per le prime due



GROSSETO - Saranno sorteggiati il prossimo martedì, 23 alle 17 nella sede del Milan club in via Calabria i gironi della 28esima edizione della Coppa “Bruno Passalacqua”. Il torneo è riservato alla categoria juniores e sono 12 le società che hanno aderito alla manifestazione. Come vuole il regolamento le formazioni costituiranno tre gironi di quattro squadre ciascuna.
Queste le società che hanno dato il loro assenso: Nuova Grosseto Barbanella; Istia; Grosseto; Pro Follonica; Sauro; Orbetello; Argentario; Roselle; Rispescia; Braccagni; Maglianese e Montiano.
La formula dedicata ai ragazzi delle giovanili è una autentica vetrina per quanto concerne il calcio. Da quasi trent’anni infatti molte. società si sono date battaglia per questo importante torneo.
La squadra che si è aggiudicata il torneo lo scorso anno è stata quella del Nuovo Grosseto Barbanella che nella finale ha battuto il Gs Istia con il punteggio di 4-1.
Le due formazioni saranno presenti anche in questa edizione e non è detto che non possano arrivare alla finale. Martedì quindi il sorteggio per formare i tre gironi. Testa di serie per il girone A sarà la Nuova Grosseto Barbanella. Per il girone B invece sarà testa di serie l’Istia. Infine per quello che concerne il girone C sarà designata una semifinalista che ha vinto più tornei. Le prime due classificate per ogni girone saranno inserite in due gironcini di tre squadre ciascuno. Dopo essersi incontrate fra loro le prime due classificate di ogni girone disputeranno le sémifinali. Per quanto concerne la formazione dei due gironi da tre squadre si procederà come segue: le prime meglio classificate dei tre gironi eliminatori saranno le teste di serie del girone A e del girone B. La prima peggio classificata e le seconde classificate verranno inserite rei due gironi, in modo da non fare incontrare le squadre uscite dallo stesso girone.
vedi l'articolo originale
Andrea Soriani
Letto 215 volte